Modulistica

Autorizzazione per l'esecuzione di opere e lavori di qualunque genere su beni culturali (art. 21, c. 4 D.Lgs. 42/2004) 

Circolare n.15/2015 "Disposizioni in materia di tutela del patrimonio architettonico e mitigazione del rischio sismicon. 15      Scheda sinottica ai sensi della Circolare n.15/2015

Interventi conservativi imposti (art. 32 D. Lgs 42/2004) per la formulazione di osservazioni o presentazione del progetto esecutivo

Autorizzazione all'affissione di manifesti e/o cartelli pubblicitari e autorizzazione all'affissione su ponteggi eretti per l'esecuzione di interventi di restauro (art. 49 D.Lgs 42/2004)

Autorizzazione paesaggistica in via sostitutiva ex art. 146 c. 10 D. Lgs. 42/2004 (solo per le istanze inviate alla Regione Puglia. Per gli enti delegati dalla Regione Puglia, l'autorizzazione paesaggistica in via sostitutiva deve essere indirizzata direttamente alla regione delegante)

Richiesta attestazione di esistenza o inesistenza vincolo



ACESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI
Ai sensi dell’art. 22 della legge n. 241/1990 e successive modificazioni ed integrazioni, la richiesta può essere inoltrata da chi ha un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso.
modello accesso agli atti



ACCESSO CIVICO
L’istituto dell’accesso civico consente a chiunque il diritto di richiedere, gratuitamente e senza necessità di motivazione, documenti, informazioni o dati di cui le pubbliche amministrazioni hanno omesso la pubblicazione prevista dalla normativa vigente.
  • Accesso civico semplice, disciplinato dall’art. 5, comma 1, del decreto legislativo n. 33/2013 come modificato dall’art. 6 del d.lgs. n. 97/2016. avente ad oggetto “documenti, informazioni e dati” oggetto di pubblicazione obbligatoria che l’amministrazione abbia omesso di pubblicare, ed esercitabile da “chiunque”, a prescindere da un particolare requisito di qualificazione; esso consente a qualunque soggetto interessato di chiedere la pubblicazione di informazioni, documenti e dati sui siti istituzionali.
modello accesso civico
  • Accesso civico generalizzato, disciplinato dall’art. 5, comma 2, del decreto legislativo n. 33/2013 come modificato dall’art. 6 del d.lgs. n. 97/2016. ”, avente ad oggetto dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni “ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubbli-cazione” ai sensi del d.lgs. n. 33 del 2013; anche in questo caso, la legittimazione è riconosciuta a “chiunque”, a prescindere da un particolare requisito di qualificazione; con il diritto di accesso generalizzato, in un’ottica completamente diversa rispetto a quella che ispira la legge n. 241 del 1990, l’ordinamento vuole favorire “forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche” e “promuovere la partecipazione al dibattito pubblico”.

modello accesso civico generalizzato

Le istanze vanno inviate, corredate di bollo da € 16,00 (ad accezione delle richieste di accesso), al seguente indirizzo :

Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bari

via Pier L'Eremita n. 25 70122 Bari